entrecòte ai ferri
entrecòte ai ferri

Entrecôte ai ferri con coulis di melagrana e mandarino

  By Annett  

novembre 9, 2017

Entrecôte parola francese indica un taglio di carne bovina ricavato tra le coste. In italiano chiamato controfiletto.

Una parte nobile del bovino che non può mancare nel menù dei migliori ristoranti. Apprezzata perché molto tenera nonostante lo spessore che varia dai 2 ai 4 cm. Un taglio molto tenero che non ha bisogno di molta cottura, ma tanta maestria nel cucinarla.

La miglior cottura la si può ottenere su una piastra in ghisa perché il calore é distribuito uniformemente.

Consigliabile toglierla dal frigo molto tempo prima e metterla sulla piastra a temperatura ambiente.

il calore alto farà si che in superficie si  formi una crosticina dorata e croccante.

Accompagnata Con verdure o salse renderà importante la nostra tavola.

 

 

Ingredienti

Per 4 persone

4 pezzi di entrecôte

2 melagrane

2 mandarini

20 g di maizena

granella di nocciola q. b.

pinoli q. b. ( facoltativo )

Procedimento

1Per la salsa di melagrana. Pulire i frutti eliminando la tutta la pellicina bianca in quanto amarognola

salsa di melagrana e mandarino

2Mettiamo i chicchi ( arilli ) in un passaverdure, copriamo con carta stagnola per proteggerci dagli schizzi.

entrecòte con salsa di melagrana

4Ricavato il succo, lo versiamo in un tegamino sul fuoco. Aggiungiamo la frumina ( possiamo anche sostituirla con fecola di patate se non abbiamo in casa la frumina. Basteranno Pochissimi minuti sul fuoco per farla addensare. Facciamo. raffreddare.

5Una volta fredda uniamo il succo dei mandarini. Stemperiamo fino ad ottenere una salsa omogenea.

6Cuciniamo l'entrecôte su una piastra preferibilmente in ghisa.

7Componiamo il piatto da portata unendo la salsa, la granella di nocciole, i pinolii e qualche guarnizione della propria fantasia.

entrecòte ai ferri

00:00

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *