pasta e verdure
pasta e verdure

Pappardelle al pesto, con baccelli di piselli

  By Annett  

maggio 18, 2017

Forse non tutti sanno che: i baccelli dei piselli hanno notevoli proprietà nutrizionali, sopratutto se si parla di vitamine.

Parliamo di vitamine A ..B.. k

La vitamina A  dà un apporto per la salute della pelle e degli occhi, aiuta le funzioni del sistema immunitario.

La vitamina C è ha un potere  antiossidante tale da  rafforzare il sistema immunitario.

La vitamina K  lavora per  la salute delle ossa ed è  importante per la normale coagulazione del sangue.

Le  bucce come viene facile chiamarle sono una  fonte di salute; impariamo a non considerarle  uno scarto.

 

Ingredienti

Per 4 persone

400 g pappardelle all'uovo

PER IL PESTO

500 g di baccelli di piselli

2 patate medie

2 carote

1 costa di sedano

1 cipolla

4\5 foglie di basilico

2 cucchiai da cucina di pinoli

1 cucchiaio da cucina di granella di nocciole

1 cucchiaino colmo di sale da cucina grosso

3 cucchiai da tavola di parmigiano grattugiato

50 g di olio extravergine di oliva

Procedimento

1PROCEDIMENTO TRADIZIONALE

2Laviamo i baccelli di piselli possibilmente con bicarbonato, sciacquiamo abbondantemente sotto acqua corrente. Eliminiamo il filo tipico dei legumi.

3Tagliamo i baccelli a metà per ridurre il volume. Facciamo bollire 700 ml di acqua, versiamo i baccelli, mettiamo il coperchio alla pentola. Cuciniamo per 20 /25 minuti di tanto in tanto giriamo con un cucchiaio di legno.

4Terminata la cottura, teniamo da parte il brodo di cottura.

5Con l'aiuto di un passaverdura elettrico o manuale, ricaviamo la polpa ( preferibile farlo con poca quantità per volta. )

bucce di piselli

6Nella pentola uniamo la polpa all'acqua di cottura, mettiamo sul fuoco

7Laviamo e peliamo le verdure. Tagliamo a pezzi grossolani, Versiamo nella pentola, aggiungiamo un cucchiaino abbondante di sale grosso. Cuciniamo 35/40 min. con coperchio.

8Terminato il tempo di cottura, aggiungiamo 4\5 foglie di basilico, i pinoli, la granella di nocciola, il parmigiano, 50 g di olio extravergine. Cuciniamo per qualche min. ancora.

verdure bimby

9Con l'aiuto di un mixer frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema fluida. Mettiamo il pesto in un contenitore di vetro, mettiamo in frigo fino al momento di consumarlo.

baccelli di piselli pesto

10La salsa cosi' ottenuta è ideale per condire pasta di vostro gradimento. Se si vuole un pesto più corposo e denso, aumentiamo la cottura fino ad ottenere una densità desiderata. Un pesto più corposo è ideale per condire crostini, e anche come base per accompagnare spezzatini di carne o pollo.

1PROCEDIMENTO CON BIMBY

procedimento con bimby

2Laviamo i baccelli di piselli possibilmente con bicarbonato, sciacquiamo abbondantemente sotto acqua corrente. Eliminiamo il filo tipico dei legumi.

3Inseriamo nel boccale i baccelli. Tritiamo per 20\30 sec vel 4 fino a che il volume si dimezza.

4Aggiungiamo 500 ml di acqua, cuciniamo 15 Min.100°Vel 2.

5Mettiamo i baccelli cotti in una colapasta e pressiamo con il cucchiaio per far passare il liquido con la sua polpa. Lasciamo colare.

pesto con bucce di piselli

6Nel frattempo laviamo e peliamo le verdure.

7Tagliamo le verdure a pezzi grossolani,mettiamo nel boccale e aggiungiamo il brodo filtrato dei baccelli, un cucchiaino abbondante di sale da cucina grosso. Cuciniamo 25 Min temp. Varoma. Vel 1 Consiglio di togliere il bicchiere e mettere il cestello, per una migliore cottura.

8Terminato il tempo di cottura, aggiungiamo 4\5 foglie di basilico, i pinoli, la granella di nocciola, il parmigiano, 1\2 misurino di olio.

pesto di baccelli di piselli

9Cuciniamo 3 Min.Temp.Varoma. Vel 4.

10A fine cottura, emulsioniamo per 20 Sec Vel 7. Mettiamo il pesto in un contenitore di vetro, mettiamo in frigo fino al momento di consumarlo.

pesto con bucce di piselli

11La salsa cosi' ottenuta è ideale per condire pasta di vostro gradimento. Se si vuole un pesto più corposo e denso, aumentiamo la cottura a varoma. Un pesto più corposo è ideale per condire crostini, e anche come base per accompagnare spezzatini di carne o pollo.

00:00

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *