pesto di olive nere
pesto di olive nere

Pesto di olive nere dolci di Puglia

  By Annett  

novembre 17, 2017

PROCEDIMENTO TRADIZIONALE - E CON BIMBY

Ingredienti

250 g di olive nere ( peso netto )

30 g di olio + q. b.

10 foglie di basilico

qualche fogliolina di menta

4 alici sotto sale

mezzo cucchiaio di capperi

1 cucchiaio di nocciole tritate

1 cucchiaio di granella di pistacchio

Procedimento

1PROCEDIMENTO TRADIZIONALE

2Strofiniamo le olive con un canovaccio, se c'è la necessità di lavarle fatelo l'importante è poi che vengano asciugate bene anche con carta assorbente da cucina ( io ho ritenuto farlo ) Snoccioliamo le olive.

3Versiamo le olive in una padella con un filo di olio. Facciamo cucinare a fuoco moderato per 15 minuti circa. Mescoliamo

4Nel frattempo dissaliamo le alici, lavandole bene sotto acqua corrente, eliminiamo le spine.

5Aggiungiamo il basilico, la menta, ( spezzettiamo con le mani, evitiamo il coltello ) le acciughe, mezzo cucchiaio di capperi un cucchiaio di granella di nocciole, un cucchiaio di granella di pistacchio, uno spicco di aglio, avendo cura di tagliarlo a metà per eliminare l'anima che solitamente è un po' verde e indigesta. Cuciniamo per 5 minuti circa per far appassire gli ingredienti.

pesto di olive

6Al termine aggiungiamo 30 g di olio, con l'aiuto di un robot da cucina frulliamo Togliamo il coperchio con la spatola spingiamo verso il fondo la crema sulle pareti , frulliamo ancora per qualche secondo, fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

7Mettiamo il pesto in un barattolo di vetro, conserviamo in frigo. Ottimo per tramezzini, crostini e anche per condire la pasta.

pesto di olive dolci di Puglia

8Se la quantità del pesto è abbondante possiamo congelare in piccoli barattoli di vetro, l'importante è non riempire completamente i barattoli, ma lasciare almeno tre dita per permettere la dilatazione del contenuto.

9Una volta scongelati è consigliabile di non riutilizzare più gli stessi vasetti per congelare i cibi.

PROCEDIMENTO CON BIMBY

procedimento con bimby

2Strofiniamo le olive con un canovaccio, se c'è la necessità di lavarle fatelo l'importante è poi che vengano asciugate bene anche con carta assorbente da cucina ( io ho ritenuto farlo ) Snoccioliamo le olive.

3Mettiamo le olive nel boccale, cuciniamo 10 Min.100° Vel Soft Antiorario.

pesto di olive bimby

4Nel frattempo dissaliamo le alici, lavandole bene sotto acqua corrente, eliminiamo le spine.

5Terminata la cottura, aggiungiamo il basilico, la menta, ( spezzettiamo con le mani, evitiamo il coltello ) le acciughe, mezzo cucchiaio di capperi un cucchiaio di granella di nocciole, un cucchiaio di granella di pistacchio, uno spicco di aglio, avendo cura di tagliarlo a metà per eliminare l'anima che solitamente è un po' verde e indigesta. Cuciniamo per 5 minuti 90° Vel 3

6Al termine aggiungiamo 30 g di olio Frulliamo per 10 Sec. Vel 7 Togliamo il coperchio con la spatola spingiamo verso il fondo la crema sulle pareti del boccale, frulliamo ancora per qualche secondo. fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

7Mettiamo il pesto in un barattolo di vetro, conserviamo in frigo. Ottimo per tramezzini, crostini e anche per condire la pasta.

pesto di olive nere dolci pugliesi bimby

8Se la quantità del pesto è abbondante possiamo congelare in piccoli barattoli di vetro, l'importante è non riempire completamente i barattoli, ma lasciare almeno tre dita per permettere la dilatazione del contenuto.

9Una volta scongelati è consigliabile di non riutilizzare più gli stessi vasetti per congelare i cibi.

00:00