risotto con funghi Cardoncelli
risotto con funghi Cardoncelli

Risotto al principe Murgiano ” Cardoncello ” Mantecato con caciocavallo

  By Annett  

ottobre 22, 2017

Con procedimento tradizionale

 

Il  principe della Murgia " Pleurotus Eryingii " più comunemente chiamato " Fungo Cardoncello "Fin dall'antichità molto apprezzato,era considerato un afrodisiaco ma amato  per il suo gusto e consistenza. Persino i grandi maestri della cucina italiana, oggi  riconoscono  l'altissima qualità  di questo fungo che nasce spontaneo sul territorio murgiano,, tanto da acquisirne il riconoscimento  e inserito nell'elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali ( PAT )   della regione Puglia.

Di gusto gradevole e delicato viene descritto come un fungo " discreto " perché la sua presenza in qualsiasi ricetta non condiziona il risultato degli altri ingredienti presenti tanto più considerando che anche dopo la cottura la sua consistenza rimane invariata.

Può essere consumato in mille modi con risotti, alla brace, crudo, abbinato a piatti a base di carne o anche di pesce,in qualsiasi modo,  mantiene le sue proprietà organolettiche inalterate.

Non a caso stiamo parlando di una varietà di fungo più buono al mondo.

Così è stato definito.

 

Ingredienti

Per 4 persone

350 g di riso

1 litro e mezzo di brodo vegetale

200 g di funghi 🍄 Cardoncelli

150 g di caciocavallo

1 cipolla

olio q.b.

1 bicchiere di vino bianco secco

sale q.b.

prezzemolo q.b.

Procedimento

1PROCEDIMENTO TRADIZIONALE

2Puliamo i funghi eliminando la terra con uno spazzolino evitando di metterli in acqua. Se sono tanto sporchi di terra da non riuscirci, laviamo sotto acqua corrente a filo, avendo l'accortezza di metterli su carta assorbente per poi tamponarli leggermente .

3Tagliamo i gambi, mettiamo da parte.

4Affettiamo le cappelle a lamelle sottili.

funghi cardoncelli

5Versiamo in una pentola capiente un po' di olio extravergine di oliva. Aiutandoci con un mixer frulliamo la cipolla. Facciamo rosolare per qualche minuto.

6Senza lavare il mixer frulliamo i gambi dei funghi 🍄 e li uniamo alla cipolla. Cuciniamo 3 minuti circa.

7Aggiungiamo il riso. Tostiano 3 minuti continuando a mescolare.

8Aggiungiamo il vino 🍷e sfumiamo sempre a fuoco moderato.

tostare il riso

9Una volta evaporato il vino, aggiungiamo uno o due mestoli di brodo caldo e le cappelle dei funghi 🍄 tagliate a lamelle sottili. Aggiungiamo il sale.

10Mescolando in continuazione, aggiungiamo il brodo vegetale, un mestolo per volta.

11Cuciniamo per il tempo indicato sulla confezione del riso, prima di spegnere il fuoco 🔥aggiungiamo il caciocavallo tritato sempre nel mixer e il prezzemolo anch'esso tritato finemente.

risotto con funghi

12Mantechiamo. Impiattiamo e serviamo a tavola il risotto fumante.

risotto con funghi

00:00

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *